Urla di vittoria nella steppa. Gli alpini del «Val Chiese» sul fronte russo