Novecento. Il secolo senza croce

Novecento. Il secolo senza croce
Category: Storia e archeologia
EAN: 9788871986173
Collana: Argomenti
Editore: SugarCo
Pagine: 158 p.
Autore: Francesco Agnoli
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 28/09/2011

Il Novecento è una storia ancora in parte viva. È stato un secolo unico: senza dubbio il più violento e sanguinario della storia umana. Ha visto lo scoppio della Prima guerra mondiale, con i suoi 10 milioni di morti; e un secondo conflitto mondiale, che ha cosparso il pianeta di oltre 50 milioni di deceduti. È stato l'epoca dei totalitarismi: il fascismo, il comunismo e il nazional-socialismo.

Potremmo dire che è stato " il secolo senza croce ": l'epoca in cui si è deciso di creare "il regno dell'Uomo", di scacciare definitivamente Dio dalla storia del mondo, dai governi dei potenti, dalla vita degli individui.

Il Novecento è stato l'epoca delle ideologie che sono diventate dottrine escatologiche di salvezza; dei politici che sono stati acclamati come dei "messia"; della Chiesa di Cristo sostituita, per quanto possibile, dalle chiese-partito. L'epoca in cui la croce di Cristo è stata violentemente avversata, affinché lasciasse spazio alla croce uncinata e alla falce e martello.